Attualità,  Cinema

Giffoni Film Festival 2018, i temi dibattuti, dalla scuola all’educazione sessuale

Quest’ anno, per Giffoni Film Festival 2018 ci sono state diverse novità, a partire dagli ospiti che hanno presenziato. Sul palco, per la prima volta, Marco Bussetti Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.  Giffoni può essere un riferimento per il MIUR, oltre che un modello e un format a cui guardare: «Penso anche che di positivo qui c’è stata e c’è tuttora una sinergia bella tra le istituzioni, e Giffoni sarà un nostro interlocutore – dichiara il ministro – e il Comune sta facendo un lavoro bellissimo, così come le altre istituzioni. L’obiettivo è fare di Giffoni ancora di più il volano per lo sviluppo economico di un territorio importante».

Educazione sessuale e fertilità

Proprio dal festival è partita una bellissima iniziativa, quella di sensibilizzare i giovani all’educazione sessuale e parlare dunque di fertilità, in un paese come l’Italia, con il tasso di natalità sempre più basso. Ne ha parlato al Ministro, il ginecologo Fabio Perricone: «Sarebbe auspicabile – ha detto Perricone – avere momenti formativi nelle scuole su tematiche relative alla sessualità. Bisogna informare di più, e farlo nelle scuole. Spero di poterlo fare a Giffoni che è un trampolino per noi». Il tema è stato dibattuto insieme ad altri esponenti della scuola e dell’Università. Il ministro Bussetti è dichiarato aperto alla questione, annunciando diversi cambiamenti nel sistema scolastico ed universitario.  

Edilizia scolastica e ricerca scientifica, nuovi obiettivi:

Altri temi affrontati, quello del bullismo, che come sempre suscita un accanito dibattito e infine si è discusso di edilizia scolastica, dove sono stati stanziati sette miliardi di euro da destinare a dei lavori di ristrutturazione delle scuole. E infine l’istruzione professionale, la ricerca scientifica, la sperimentazione del liceo quadriennale: «L’obiettivo a cui tendere – ha spiegato il ministro – è uno sbocco occupazionale rapido. Sulla ricerca scientifica a breve avremo una riorganizzazione perché possa essere in connessione con le aziende e possa stimolare occupazione.  
Condividi su
  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    13
    Shares

Enza Angela Massaro è laureata in sociologia, con curriculum socio-antropologico presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Giornalista pubblicista su Nano Tv e Vox News. Blogger Fanpage, sito personale www.respirandorosa.it. Coordinatrice e presentatrice per eventi culturali e presentazioni di libri. Scrive di attualità e cronaca. Si dedica alla lettura di saggi di psicologia e alla visione di film noir. Decisamente una fiera anti-conformista, contro i sistemi di pensiero strutturati e le mentalità chiuse.