Sociologia

Amarsi un po’… Quando una storia diventa importante

Quando una storia iniziata solo su base dell’attrazione diventa importante? Quali sono i segnali da notare? Ve lo siete mai chiesti? In quest’articolo, affronterò l’argomento partendo dalla base di una relazione a due, nata da poco tempo, senza specificare le condizioni in cui è nata. Semplicemente, ogni storia d’amore ha le sue motivazioni per cominciare, anche se le condizioni non sono sempre trasparenti o possibili. Infatti, è proprio questo il punto dolente da affrontare. Fin quando si sta insieme ed è “tutto lecito”, allora il passaggio da una semplice storia di sesso all’amore, è qualcosa di spontaneo e bello da condividere. Il problema si pone quando i due partner non possono stare insieme, per diversi motivi o qualcuno dei due è bloccato nei sentimenti. In ogni caso, a me interessa parlarvi d’amore, aldilà dei limiti della ragione e delle condizioni.

Se d’amore si tratta, ricordatevi questi “passaggi”

  • Quando state insieme, avete la tendenza a guardarvi spesso negli occhi, avvertite il bisogno di stare vicini e siete complici.
  • Vi raccontate diverse esperienze vissute, aldilà di quelle intime.
  • Vi fate spalla nei momenti di difficoltà.
  • Ridete spesso insieme e avete voglia di fare qualsiasi cosa insieme, anche una semplice passeggiata.
  • Vi piace trascorrere il tempo stando insieme anche ad altre persone, perché vi sentite una forza.
  • Se passa qualche giorno che non vi vedete, cominciate ad avvertire la mancanza.
  • Non passa un giorno che non vi telefoniate o vi scambiate qualche messaggio.
  • Siete portati a farvi dei piccoli regali, dei pensierini anche solo per dimostrare che l’altro è importante.
  • Scoprite di non sentirvi più soli e imparate ad apprezzare la presenza dell’altro.
  • Non volete più pensare solo a voi stessi, ma nei piani futuri c’è posto anche per l’altro (in un modo o nell’altro).
  • Il sesso viene vissuto in modo sempre più intenso, e il tempo trascorso insieme supera le ore…
  • Non vi va di etichettarvi più come persone che hanno rapporti occasionali, ma iniziate a difendere il vostro rapporto.
  • Iniziate a parlare d’amore e non di sesso.
  • Inizierete a chiedervi cosa l’altro prova.
  • Ci saranno maggiori momenti d’intimità, dove le parole prendono spesso il posto di silenzi imbarazzanti, ma profondi.
  • La voglia di stare insieme supera ogni limite e farete di tutto per vedervi.
Come recita la canzone di Lucio Battisti “Amarsi un po’
Amarsi un po’ e’ come bere. Piu’ facile e’ respirare. Basta guardarsi e poi avvicinarsi un po’ e non lasciarsi mai impaurire, no no.
Non lasciarsi mai impaurire… E’ questo il segreto, non bisogna avere paura di dimostrare l’amore e non bisogna nascondere i propri sentimenti. La maggior parte dei fraintendimenti in coppia nascono proprio perché non si comunicano apertamente i propri sentimenti. Forse l’ostacolo più grande dell’amore è proprio la paura. Essere uniti in questa fase di passaggio è fondamentale. Se si supera questo step, dove c’è il riconoscimento reciproco dei propri sentimenti, allora il futuro roseo sarà…
Condividi su
  • 21
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    21
    Shares

Enza Angela Massaro è laureata in sociologia, con curriculum socio-antropologico presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Giornalista pubblicista su Nano Tv e Vox News. Blogger Fanpage, sito personale www.respirandorosa.it. Coordinatrice e presentatrice per eventi culturali e presentazioni di libri. Scrive di attualità e cronaca. Si dedica alla lettura di saggi di psicologia e alla visione di film noir. Decisamente una fiera anti-conformista, contro i sistemi di pensiero strutturati e le mentalità chiuse.