San Valentino, il significato più importante di questa festa
Antropologia,  Curiosità,  Sociologia

San Valentino, il significato più importante di questa festa

“Quando non sarai più parte di me ritaglierò dal tuo ricordo tante piccole stelle, allora il cielo sarà così bello che tutto il mondo si innamorerà della notte” (William Shakespeare, Romeo e Giulietta)
  San Valentino, la festa degli innamorati, ricorre il 14 febbraio e tutto il mondo la festeggia in maniera diversa. Ma qual è il significato più antico? La tradizione considera il santo protettore degli innamorati fin dalla prima epoca romana, nel 496 d.C., quando papa Gelasio I volle porre fine ai lupercalia, gli antichi riti pagani dedicati al dio della fertilità, Luperco. Tali ritualità prevedevano degli incontri sessuali tra matrone romane che si offrivano per strada a dei gruppi di giovani nudi, devoti a Fauno Luperco e si festeggiavano il 15 febbraio, in netta opposizione con la morale cristiana. Perfino le donne incinte partecipavano, convinte che la visione dei corpi nudi di quei giovani facesse bene alla nascita del figlio. Gli uomini passeggiavano nudi per strada o al massimo portavano un gonnellino di pelle intorno ai fianchi. Questa festività creava tanto scalpore nell’ordine cattolico al punto che Papa Gelasio I decise di spostarla al giorno precedente, quindi il 14 febbraio e di renderla in un certo modo “aulica” rispettando i canoni dell’amore cristiano, proprio perché in quel giorno ricorreva la festività dedicata al santo Valentino. San Valentino, il significato più importante di questa festa

San Valentino, ieri…

Per battezzare la festa dell’amore in realtà esistono diversi santi, tra questi ricordiamo quelli più noti, come San Valentino nato a Terni, nel 176 che proteggeva gli innamorati e li guidava al matrimonio e li sosteneva ad avere bambini. Era solito aiutare a mettere pace tra i fidanzati che vivevano storie tristi regalando loro una rosa. L’altro santo sarebbe morto decapitato a Roma il 14 febbraio del 274; fu giustiziato perché aveva celebrato il matrimonio tra la cristiana Serapia che era malata e il legionario romano Sabino che era pagano, i due sposi morirono insieme mentre Valentino li stava benedicendo e alla tragedia avvenuta, fu lui giustiziato. Se invece diamo uno sguardo al mondo moderno vediamo che San Valentino fu introdotto in letteratura inglese da Geoffrey Chaucer, l’autore dei Racconti di Canterbury che alla fine del’300 scrisse “Il Parlamento degli Uccelli” (The Parliament of Fowls) in onore delle nozze tra Riccardo II e Anna di Boemia. Il poema consta di 700 versi dove c’è l’associazione di Cupido a San Valentino, che divenne il simbolo ultraterreno della dimensione dell’amor cortese.  
“La vita è così breve, l’arte così lunga da imparare” (Geoffrey Chaucer – Il Parlamento degli Uccelli)
San Valentino, il significato più importante di questa festa

San Valentino, oggi…

Oggi sappiamo che San Valentino è celebrata per ricordare soprattutto il senso dell’amore che non conosce dati anagrafici, etnie e genere. Il mondo è in continua trasformazione, non si festeggia infatti questo giorno con dei regali opulenti, quanto piuttosto con degli scambi di piccoli doni che simboleggiano l’unione e la dolcezza. Non mancano nella cultura consumistica e massificata richiami hot con uscite di film come “Cinquanta sfumature di rosso“, l’ultimo della trilogia, e serate dove il romanticismo assume contorni leziosi: forse perché della tradizione romana qualcosa ne è rimasto o perché pensiamo che un sexy toy possa dire qualcosa all’amato che in genere non riusciamo a confessare? Il momento più bello probabilmente resterà sempre quando due innamorati a San Valentino riescono a guardarsi dritto negli occhi e a dirsi tutto senza proferir parola. Questo è il vero senso di San Valentino.  
Condividi su
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    6
    Shares

Enza Angela Massaro è una giornalista pubblicista, laureata in Sociologia presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Lavora come docente di sociologia e comunicazione presso enti di formazione e nel tempo libero si dedica alle sue due passioni: la moda e la fotografia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

7 + 3 =

WordPress spam blocked by CleanTalk.