Le tre mete estive più in voga nel 2017

le tre mete estive più in voga del 2017
Da poco è iniziata la primavera e già i siti per prenotare le vacanze estive si affollano. In questo periodo puoi trovare delle mete favolose ad un prezzo formidabile. Per il 2017, ho scelto tre che coniugano le bellezze dei paesaggi, vita notturna, arte, storia e convenienza.

Ecco la lista:

  1. Algarve, Portogallo
  2. Marrakech, Marocco
  3. Budva, Montenegro

Algarve, la regione della “luce”

le mete estive più in voga del 2017Algarve, situata al sud del Portogallo, è una regione che unisce la bellezza della natura a quella del patrimonio artistico. Offre ai turisti molti luoghi incontaminati, ed è famosa per la sua “luminosità”, infatti è costantemente illuminata dal Sole. Il clima è gradevole. Ci sono molti siti naturali ed aree protette del patrimonio mondiale dell’UNESCO. I paesaggi sono arricchiti sia di coste a strapiombo sul mare, che di spiagge dorate. Il mare è semplicemente magnifico. Non mancano le aree dedicate a chi ama praticare surf. Contornano le bellezze del luogo i tanti ristorantini sul mare perfetti sia di giorno che di sera. La zona è accessibile e rientra tra quelle più economiche.

Nella parte antica di Algarve, è possibile trovare dei borghi che sembrano essersi fermati nel tempo, anche nelle colline di Monchique, gli abitanti articolano la propria vita in base alle stagioni e spesso si trovano per strada a svolgere diverse attività domestiche. Ci sono molti villaggi con casette bianche e ciottoli per le strade, con un’architettura tipicamente mediterranea.

Il territorio si alterna tra paesini di pescatori a villaggi turistici. Al lato della costiera, ci sono locali notturni, discoteche, ristoranti, con servizi dedicati a coloro che cercano la musica ed il divertimento. Il centro e la parte ovest della regione sono maggiormente affollati ed ospitano i turisti più giovani, mentre chi cerca la tranquillità e il relax, può trovare ad est delle piccole pensioni ben organizzate.

Albufeira e Vilamoura sono due dei centri abitati più sviluppati; dove tutti i servizi sono a portata di mano. Il cibo è ottimo, per chi è abituato a scegliere sapori semplici, il vino locale è fortemente consigliato.

Marrakech, la città dei colori…

le tre mete più in voga del 2017

Fare una vacanza a Marrakech equivale a vivere dei giorni completi, tra le escursioni, le spiagge e le mille attrazioni che offre la città. Ci si muove facilmente sia a piedi, che in taxi che sono poco costosi. La baia di Dakhla, situata sulla Costa Atlantica del Marocco, è maggiormente frequentata dai pescatori, ed offre una magnifica laguna con acque turchesi, con migliaia di uccelli migratori, fra cui i fenicotteri rosa, le foche monache più grandi del mondo, razze e delfini.

Da non perdere, la città fortificata di Ait Benhaddou: si raggiunge con un tragitto un po’ lungo, circa 190 chilometri, con delle alte montagne fino al passo Tizi-n-Tichka, attraversando villaggi berberi e ammirando paesaggi meravigliosi. Potrai fare dei tour tra le dune del deserto, o delle Cascades d’Ouzoud, nelle montagne del Medio Atlante a poche ore di distanza dalla città imperiale, bellissime da visitare soprattutto nel pomeriggio quando gli arcobaleni arricchiscono, ancora di più, questo luogo magico.

le tre mete più in voga del 2017

Il centro propulsore di Marrakech è Piazza Djemaa el Fna dove si incontrano acrobati, incantatori di serpenti, ballerini, musicisti, comici e cantastorie.  Tra le strade, puoi passeggiare e osservare le numerose merci in vendita, dai tappeti berberi ai cappelli di lana, dalle spezie ai cestini e prodotti dell’artigianato locale. Nella parte moderna della città, la Ville Nouvelle, potrai sorseggiare dei caffè all’aperto, acquistare nei negozi di lusso, visitare i numerosi giardini e i viali tipici degli interventi architettonici francesi. La popolazione di Marrakech è nota per l’ospitalità, il buon umore e l’onestà. Il cibo è ottimo e potrai gustare il meglio della cucina tradizionale marocchina ad ogni angolo della città dove si trovano numerosi chioschetti e ristoranti. La Medina di Marrakech è il posto dove sono situati i tipici ristorantini in stile francese, bistrot e gran parte dei locali.

Budva, il luogo più bello del Montenegro…

Il Montenegro è una delle mete più cliccate per le sue spiagge bianche ed il suo mare cristallino, tra le varie tappe, Budva è considerata la località più ricercata, sia per le sue bellezze che per la sua antichità. Il suo fascino storico è ancora presente in un centro fortificato che sorge su di un’isoletta collegata alla terraferma da una lingua di sabbia, e che racchiude in se 2000 anni di storia. In questo borgo, ci sono monumenti rari che sono la prova dei passaggi delle diverse culture che hanno caratterizzato il suo sviluppo.

Le spiagge sono principalmente sabbiose, ci sono circa 17, per 38 km, ecco i diversi nomi:
Becici, Milocer, Sveti Stefan, Petrovac, Jaz, Mogren, Slovenska Plaza, Kamenovo, Przno e Kraljicina Plaza.

le tre mete più in voga del 2017La spiaggia più bella è quella di Becici lunga 2 km, proclamata nel 1936 la spiaggia più bella d’Europa. Vicino alla spiaggia, inseriti tra palme e altre piante mediterranee sono situati alberghi, campi sportivi e piscine. La riviera si arricchisce del Festival Budva città teatro, dove organizzati vari spettacoli teatrali, folcloristici e concerti con artisti internazionali.

L’isola di San Nicola, con i resti dell’antico convento e della chiesa, è circondata da un mare cristallino.  Inseriti nella vegetazione mediterranea ci sono ristoranti con cucina basata su prodotti genuini e prezzo basso. Ci sono poi bar all’aperto, posti ideali per il rinfresco e per il bagno. Durante la notte, si trasformano in una discoteca.

Il clima è mediterraneo, con estati calde ed inverni miti e con poche precipitazioni atmosferiche.

Budva, d’estate, diventa la protagonista assoluta grazie alla bellezza delle sue spiagge, alla sua  vita notturna e alle manifestazioni culturali.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *