Emozioni,  Sociologia

Essere una blogger…

Spesso quando incontro persone nuove, la domanda che mi fanno è “ma che cosa fa una blogger”? La risposta non è sempre semplice. Possiamo darla in una sola battuta, dicendo che gestiamo un nostro blog cercando di fare visite e quindi guadagnare con Google Adsense, o possiamo spiegare che Il ruolo di un blogger non si descrive in quattro battute! Sono una giornalista, prima di tutto, e quindi devo narrare dei fatti, con precisione e sinteticità. Cerco di essere quanto più obiettiva possibile, trascurando le mie opinioni personali quando scrivo un articolo. Ma sono anche una sociologa, quindi mi piace osservare gli eventi con un’ottica fenomenologica. Ecco, questo primo aspetto caratterizza la mia figura di blogger.
Sono una che racconta i fatti e gli eventi, esperienze e modelli di vita con un’ottica sociologica…
Questa “etichetta” da blogger mi permette di scrivere con maggiore facilità di espressione di argomenti che a volte “cozzano” con il giornalismo puro. Posso fare pubblicità alle aziende, posso parlare di moda, di spettacolo, di eventi, di ricette di cucina, ma soprattutto sono libera di spaziare in tanti generi e non dovermi subire la critica della soggettività, perché un blogger può PARLARE DELLE SUE ESPERIENZE PERSONALI E METTERLE A DISPOSIZIONE DI UNA COMMUNITY. Ecco cosa fa un blogger. Ma per essere seguito, per essere letto, necessita di un pubblico che lo riconosce come tale. Deve essere bravo a “socializzare” sia on line che off line… e non è sempre facile. Dal 2012 mi occupo di blog, mi ritengo una tra le tante. Non ho ancora conquistato una platea immensa, ma non me ne preoccupo, perché il mio lavoro è un altro. SOCIAL LIVE STRATEGIST! Si, mi piace essere una stratega, ossia creare dei contenuti accattivanti che possano fare engagement sul profilo o pagina Facebook di un’azienda. Nel 2013 ho iniziato questo lavoro, mi diverte moltissimo e mi da molte soddisfazioni. Ma non mi sono fermata qui, ho iniziato a creare diversi blog per personaggi pubblici e ho finalmente realizzato che per lavorare in questo campo, non posso aspettarmi la manna dal cielo, devo scendere in campo ogni giorno e farmi valorizzare e valutare per quel che sono. Ognuno di noi ha delle capacità da poter mettere a disposizione di una comunità on line, ma affinché siano produttive è importante continuare ad avere un contatto reale con le persone. Allora che ben vengano eventi, presentazioni, incontri culturali allo scopo di promuovere le nostre capacità. Ed è per questo che non smetto di essere presente ad eventi dove collaboro come moderatrice o presentatrice e in corso ho delle idee da realizzare entro quest’anno.
Prima di arrivare a questo percorso, ho provato davvero diverse strade… Ho anche toppato, a volte, lo ammetto!
rosso come il deserto.jpgHo fatto un po’ di esperienze nel campo della moda, dalla gestione di pagine Facebook di brand, dagli articoli sponsorizzati… che ho messo da parte per una serie di motivi. Esistono troppe fashion blogger e poche davvero riescono a farsi notare nel proprio settore, per cui meglio diversificarmi e soprattutto meglio far vedere cosa sono davvero capace di fare. Una cosa è avere la passione per la moda, un’altra è definirmi fashion blogger. Dopo due mesi di prova, ho lasciato perdere… Poi, per un anno e mezzo ho fatto da video-blogger per il sito www.diventatester.com e mi sono occupata della recensione di diversi prodotti nel settore beauty e make up. Ho ricevuto per un anno una gift card da Kiko per poter acquistare negli store tutti i prodotti che preferivo recensire. Ho fatto da hair model in svariate occasioni e ho trovato in quest’attività sia un lavoro che una passione, che in parte mi è rimasta, ma adesso ho la necessità di dire la mia su questioni urgenti. Ma soprattutto voglio poter creare eventi, incontri e seminari che ho già svolto e che mi hanno lasciato bellissime sensazioni, motivi di crescita professionale e arricchimento interiore. Le persone rendono belle le persone!
Sono prima di tutto una sociologa, una giornalista e questo mi spinge a cercare altrove i miei contenuti.
Ecco perché ho deciso di dedicarmi a dei temi diversi dal solito, voglio continuare ancora a parlarvi di bellezza, di benessere, di stile, ma con un’ottica diversa. Da donna di trent’anni innanzitutto voglio poter descrivere le fasi della vita che sto vivendo e non sono più collegate alle semplici giornate da adolescente che prima mi caratterizzavano. Voglio poter capire insieme a voi, le trasformazioni che avvengono nella vita di una donna quando decide di fare scelte importanti, come l’idea di andare a convivere, di mettere su famiglia. O ancora come costruire una carriera lontana dagli schemi preimpostati che ci vuole tutte esecutrici e non pensanti. Voglio potervi parlare di libertà e di viaggi, di esperienze e sensazioni, ma prima di tutto voglio celebrare con voi questo mio momento di crescita. Quindi, gli articoli vecchi li continuerete a leggere su respirandorosa.com mentre le mie nuove idee e i miei contribuiti li leggerete su www.respirandorosa.it Grazie per la vostra vicinanza! Angela  
Condividi su
  • 54
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    54
    Shares

Enza Angela Massaro è una giornalista pubblicista, laureata in Sociologia presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Lavora come docente di sociologia e comunicazione presso enti di formazione e nel tempo libero si dedica alle sue due passioni: la moda e la fotografia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

venti − undici =

WordPress spam blocked by CleanTalk.